Scienza dello Spirito

Che cosa è lo Spiritismo

Lo Spiritismo è una filosofia che studia i fenomeni medianici alla luce della ragione e con criteri scientifici e ha per finalità LA TRASFORMAZIONE MORALE DELL’UOMO; riprendendo gli insegnamenti di Gesù.

Lo Spiritismo non adotta alcun tipo di cerimonia, non ha templi suntuosi, non ha rituali, niente candele, abiti speciali o qualsiasi simbologia. Non adotta ornamenti per il culto, né gesti di riverenza, segni cabalistici, talismani, incensi o cantici cerimoniali, o bevande e offerte, ecc.  E non si riconduce a nessuna religione.

I principi fondamentali dello  “Spiritismo” sono:

  • Dio Dio esiste. E’ l’origine e il fine di tutto. E’ il Creatore, la Causa Primaria di tutte le cose. Dio è la Suprema perfezione, con tutti gli attributi che la nostra immaginazione può immaginare, e molto altro ancora.
  • Immortalità dell’Anima – (prima di essere umani, figli dei nostri genitori; siamo in realtà Spiriti, Figli di Dio). Lo Spirito è il principio intelligente dell’Universo, creato da Dio, semplice e ignorante al fine di evolversi e realizzarsi individualmente attraverso i propri sforzi. Come Spiriti già esistevamo prima di nascere e continueremo ad esistere dopo la morte fisica.
  • Pluralità delle Esistenze – Reincarnazione
  • Oblio del Passato – (non ci ricordiamo le vite passate; in questo è la sapienza di Dio). Se ci ricordassimo del male che abbiamo fatto o la sofferenza che abbiamo patito, o ancora dei nemici che ci hanno danneggiato o a cui abbiamo fatto un torto, oggi non saremmo in grado di vivere in mezzo a loro. Perché spesso i nemici del passato, oggi sono i nostri figli, nostri fratelli, nostri genitori, nostri amici che si trovano vicino a noi per la riconciliazione. Per questo esiste la reincarnazione.
  • Comunicazione con gli Spiriti – Questa comunicazione dipende dal tipo di medianità o dalla facoltà di cui il medium è dotato: può essere Psicofonia, Psicografia o Tiptologia.
  • Fede Ragionata(per poter credere veramente, prima di tutto abbiamo bisogno di capire in cosa dobbiamo credere). Il credere senza ragionamento è semplicemente fede cieca, credenza popolare o addirittura superstizione. Prima di accettare qualcosa come verità, dobbiamo analizzarla bene. Il limite di molte persone è credere con facilità a tutto quello che viene loro riferito, senza un attento esame. 

Non esiste altra fede incrollabile se non quella che può affrontare la ragione faccia a faccia, in tutte le epoche dell’umanità.” (Allan Kardec: “Vangelo secondo lo Spiritismo”)

  • Leggi di Evoluzione(la vita sulla Terra è sempre una opportunità di riparazione). Nel cammino del bene la scelta è nostra; pertanto le conseguenze, buone o cattive, sono il risultato delle nostre decisioni. E’ la Legge di “azione e reazione” o “causa ed effetto”. Se ora stiamo soffrendo possiamo concludere che la causa della nostra sofferenza proviene da errori passati. Pertanto, se facciamo del male prima o poi ne soffriremo le sue conseguenze. “Ognuno secondo le sue opere” ha detto Gesù.
  • La Legge Morale: per la Filosofia Spiritista nessuno è perduto. Ognuno ha l’opportunità che si merita.

Attraverso questo studio si può indagare sul senso della vita e della morte, si può dare risposte a domande che tutti noi ci poniamo: “Da dove vengo?” , “Cosa devo fare in questa vita?”, “Cosa succede dopo la morte?”, “Perché mi succede tutto questo?” , “Perché devo soffrire?”, “Perché uno nasce ricco e uno povero?”, “Perché uno è sano e l’altro è ammalato?”….
Questa dottrina si basa su tre punti essenziali: Dio, l’esistenza dell’Anima (Spirito) e la pluralità delle esistenze (Reincarnazione).

Gruppo di Studio

con
MARILUCE RIBEIRO BESSA
Nata in Brasile, da 16 anni vive e lavora in Italia. Ha studiato storia all’Università Paraibana e fa parte della Federazione Spirita Paraibana.
Da 31 anni collabora per l’Evangelizzazione Spirita dei bambini di strada ed attualmente è impegnata alla divulgazione della Dottrina Spirita in Trentino.
Incontri bimestrali pomeridiani il sabato dalle 15.00 alle 17.00
Palestra Osameo Trento
Via Madonna Bianca 104 – Zona Sud – Trento (TN)
(portare carta e penna)
Date 2018-2019
15 e 29 settembre 2018
13 e 27 ottobre
10 e 24 novembre
01 e 15 dicembre
01 e 26 gennaio 2019
09 e 23 febbraio
09 e 23 marzo
06 e 13 aprile
04 e 18 maggio
08 e 22 giugno
Info e prenotazioni:
Antonella Forti
cell: 339 2723187